Nato da una stretta collaborazione con la filiale italiana, che ha partecipato al design e allo sviluppo ingegneristico, AK 550 punta tutto su prestazioni e contenuti tecnologici. Motore bicilindrico DOHC 8V da 53,4 CV montato centrale nel telaio in alluminio, trasmissione finale a cinghia, forcellone indipendente in alluminio con monoammortizzatore che lavora in posizione orizzontale, forcella a steli rovesciati e impianto frenante Brembo con doppio disco a margherita e pinze radiali. Questo il biglietto da visita della nuova bandiera tecnologica di Kymco. AK 550 è stato pensato in modo da avere il peso distribuito in modo equo fra le due ruote, con il baricentro posto a metà del mezzo, al fine di conferire una bilanciatura ottimale. Non mancano le ultime novità tecnologiche come il nuovo sistema ABS di Bosch che lavora sia sul freno anteriore che sul posteriore, nonché due mappe motore, "Full Power" e "Rain Mode" per gestire al meglio l'erogazione. Al comfort pensa invece una sella dal design ergonomico con schienale per il guidatore e una texture antiscivolo.